Orti nelle scuole

“L’orto come strumento didattico”. In questa pagina vi proponiamo una selezione di progetti realizzati nelle scuole pubbliche di Milano e sostenuti dal Comune, che pongono l’orto al centro della loro azione. Gli orti visti come attività di formazione, aggregazione e sensibilizzazione alle tematiche dell’ambiente e della nutrizione.

PRINCIPALI ESPERIENZE ORTIVE NELLE SCUOLE

MiColtivo, Orto a Scuola

“MiColtivo, Orto a Scuola” progetto di educazione alimentare e ambientale nelle scuole pubbliche.

MiColtivo, Orto a Scuola” è un programma dedicato ai bambini che mira ad incoraggiare una corretta e sana alimentazione attraverso l’esperienza concreta degli orti didattici installati nei cortili delle scuole pubbliche cittadine. Il progetto viene sviluppato in forma pilota nel 2012, in due scuole primarie: una all’interno dell’Istituto Comprensivo “Renzo Pezzani” di Via Martinengo e l’altra dell’Istituto Comprensivo “Italo Calvino” di Via Carnovali, con l’obiettivo di mettere a punto un modello didattico in grado di radicarsi in modo permanente nella programmazione scolastica e di essere esportato in altre scuole nell’ottica di creare una rete EXPO  poiché  sviluppa il tema dell’Esposizione Universale 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

La Fondazione Riccardo Catella svolge un ruolo di coordinamento generale del progetto, con una parte attiva nell’ambito della creazione della realizzazione didattica collegata agli orti. L’associazione Orticola di Lombardia,  già attiva dal 2010 sul tema degli orti in città con il progetto “Orticoltura Urbana”, è  co-promotore del progetto. Il Comune di Milano, patrocinatore dell’iniziativa, è impegnato in attività di coordinamento delle iniziative finalizzate alla valorizzazione della fruizione, da parte delle scuole cittadine, delle proprie aree esterne e verdi.

Per maggiori informazioni clicca qui

MiCotivo  MiCotivo MiCotivo MiCotivo MiCotivo  MiCotivo

www.micoltivo.it

 

Progetti a cura di Civiltà Contadina Associazione Nazionale e con il sostegno della Direzione Centrale Educazione e Istruzione del Comune di Milano

Civiltà Contadina è un’associazione nazionale che si dedica al recupero della dimensione rurale della nostra società e alla salvaguardia delle varietà di ortaggi, piante e animali che costituiscono la biodiversità locale.

ORTO IN CLASSE

Orto in classe

Per i bambini che non hanno conoscenza dei cicli biologici e della filiera dei prodotti alimentari, coltivare un orto costituisce un’esperienza significativa utile anche per riallacciare i contatti tra la società urbana e quella rurale. Il contatto diretto con la terra, il recupero di una manualità sempre meno esercitata, l’esperienza di percezioni sensoriali poco allenate (annusare un leggero profumo, accorgersi di un particolare, manipolare piccoli semi) osservare la crescita delle piantine e rendersi conto che esiste un tempo biologico ed una stagionalità dei prodotti che la presenza nella grande distribuzione di frutta e ortaggi in tutti i periodi dell’anno ha fatto dimenticare anche agli adulti.

numero incontri: 3 – durata di ogni incontro: 1 ½ h

SCUOLA  PRIMARIA

Il laboratorio prevede di contemplare i seguenti passaggi:

Analisi e racconto del concetto di biodiversità attraverso esempi concreti e conosciuti. Ricerca nella vita dei bambini di ciò che è biologico, di cosa significa, di dove può essere cresciuto e acquistato. Pronti con abiti e strumenti si passa a decidere che cosa piantare nell’orto, a seconda della stagione nella quale si svolgerà il laboratorio si rappresenteranno verdure diverse su di un cartellone, come fossero degli appunti di orticoltura. Abbandonata la fase teorica l’approccio diventa del tutto pratico: attraverso la lettura animata di un racconto ci si avvicina al mondo dei semi e si procede con la fase della semina in vasetti biodegradabili con i semi di quelle piante che poi avranno bisogno di un trapianto successivo. I semi di piante con sviluppo più modesto potranno essere messi a dimora direttamente in cassette di legno. Dopo i racconti dell’osservazione della crescita delle piante , si procederà con un’osservazione più dettagliata che mette in evidenza le diverse caratteristiche di ogni pianta e che si concluderà con un disegno specifico singolo di ogni bambino. Di questi disegni verrà poi allestita una mostra collettiva. Ogni bambino potrà trapiantare le piante cresciute in cassette di legno per la creazione di un orto-giardino collettivo di classe.

LE EMOZIONI: erbe aromatiche

Orti nelle scuole

SCUOLA MATERNA, PRIMARIA

Il laboratorio sulle erbe aromatiche gioca sul filo delle emozioni in qualsiasi delle sue fasi: Risveglieremo sensi che sono assopiti nei confronti di stimoli sensoriali che sono legati ai profumi, ai sapori, alle superfici e ai colori delle piante aromatiche. Passando attraverso il riconoscimento delle piante, arriveremo a padroneggiarne odori, forme e sapori. Ci sarà quindi un primo livello di riconoscimento botanico e l’attivazione dei sensi attraverso un forte stimolo di curiosità passando anche attraverso la semina, la messa a dimora e la trasformazione di erbe aromatiche e fiori. Dal mese di Febbraio.

numero incontri: 2 – durata di ogni incontro: 1,5 h

EDUCATORI E MATERIALI PER OGNI CLASSE: piante aromatiche in vaso ed essiccate, vasetti in pla, sementi biologiche, ecopallet, terriccio, etichette e bastoncini, sacchetti stoffa e nastri raso, olii essenziali.

Referente progetti Geraldina Strino  (cell. 392.6904029 – e-mail: icoloridellorto@libero.it)

Orti nelle scuole Orti nelle scuole Orti nelle scuole Orti nelle scuole Orti nelle scuole Orti nelle scuole Orti nelle scuole