Cascina Molinello

Il Luogo

Uscendo dalla città, oltre il nucleo di Baggio, si trova Cascina Molinello. La cascina è contornata sui lati ovest e sud dalla grande viabilità cittadina costituita dalla Tangenziale Ovest e dall’asse di via Cusago. A est e a nord, invece, la cascina e il suo paesaggio di pertinenza storica sono circondati dall’edificato urbano. A dispetto di ciò la cascina conserva, all’interno del contesto, una sua riconoscibilità: persistono ancora elementi storici di grande importanza quali la roggia adiacente al nucleo rurale, dotata di filare alberato, e la strada campestre di accesso alla Cascina.
Grazie al fatto di essere ancora circondata su quasi tutti i lati dai campi coltivati la Cascina mantiene una sua visibilità: il tessuto edilizio denso, nonostante sia molto vicino, non la tocca. Il transito sulla Tangenziale Ovest offre un’ampia visuale dall’alto complessiva della Cascina e dei suoi campi: pur costituendo una breve parentesi visiva nel passaggio veloce su una grande arteria cittadina, esso permette la percezione dello stretto contatto dell’agricoltura di Milano con le residenze e le attività produttive.

La Storia

La Cascina è già presente nel XVIII, in quanto documentata dalle mappe del Catasto Teresiano col nome di Cassina Morinello, ed è di proprietà dei Padri Olivetani del monastero di Santa Maria di Baggio. Nei secoli a venire, la cascina subisce trasformazioni che consistono nell’ampliamento dei fabbricati esistenti e nella costruzione di nuovi edifici. A metà ‘800 la cascina si presenta costituita da due corti, di diverse dimensioni, divise tra loro da un rustico porticato. Nella parte meridionale, tra metà ‘700 e metà ‘800, viene costruito un lungo fabbricato composto da due edifici residenziali a due piani collegati tra loro da un deposito centrale più basso. La costruzione prima della Tangenziale Ovest e poi di uno svincolo, negli anni ’80 del XX secolo per il collegamento con il neonato quartiere Olmi, ha separato la cascina da gran parte dei campi di sua pertinenza. L’edificazione nei pressi della Cascina, con la conseguente riduzione della superficie coltivabile, ha provocato la diminuzione dell’attività agricola. Nonostante ciò Cascina Molinello costituisce ancora un presidio territoriale agricolo, in quanto utilizzata come deposito di mezzi agricoli.

catasti_molinello

Bibliografia:

  • Assessorato al Demanio, Cascine del Comune di Milano, Comune di Milano, 1977
  • Assessorato al Demanio, Cascine a Milano, Comune di Milano, 1986
  • Associazione Amici Cascina Linterno, Le cascine di Porta Vercellina, Provincia di Milano, 2006
  • Centro Studi PIMLe cascine di Milano verso e oltre Expo 2015, Comune di Milano, 2009
Le Attività

Conduttore: i terreni di pertinenza sono condotti dall’azienda agricola Campi con sede in Cascina Rizzardi a Trenno.

Attività presenti attualmente in cascina: la cascina è adibita a deposito di mezzi agricoli. Parte degli edifici sono in disuso.

Documenti