Banca della Terra Lombarda

La Legge Regionale n° 30/2014, integrando il Testo Unico Regionale in materia di agricoltura (l.r. 31/2008), ha introdotto l’ istituzione della Banca della Terra Lombarda, finalizzata alla rimessa a coltura delle terre lombarde, incolte o abbandonate, pubbliche e private, allo scopo di promuovere la conoscenza dei terreni disponibili e di favorire i contatti tra i proprietari e gli eventuali soggetti interessati ad ottenere in disponibilità i terreni.
Si considerano abbandonati o incolti i terreni agricoli che:
a) non siano stati destinati ad uso produttivo da almeno due anni;
b) già destinati a colture agrarie e a pascolo in cui si sono insediate formazioni arbustive e arboree spontanee.
La Legge pone in capo alle amministrazioni comunali il censimento dei terreni potenzialmente incolti o abbandonati, la pubblicazione dell’elenco sul sito web
Per informazioni sulle modalità di adesione nel Comune di Milano, cliccare qui.