INSEDIATO IL COMITATO COORDINAMENTO “MILANO METROPOLI RURALE”

Milano,  4  luglio  2014  – Regione, Comune, Provincia e Distretto Agricolo milanese-Dam  insieme  per  la  tutela  e  la valorizzazione del territorio rurale metropolitano in un’ottica di sostenibilità paesaggistico- ambientale.
Si  è  insediato  per  la  prima  volta  il Comitato di Coordinamento tra i rappresentanti  delle  tre  istituzioni e delle 34 aziende agricole del Dam che,  entro  l’anno  e  in  vista  di Expo 2015, sottoscriveranno l’accordo “Milano Metropoli Rurale”: un programma condiviso di azioni e di obiettivi, anche attraverso  l’utilizzo  dei  fondi europei, per il miglioramento del patrimonio delle aziende agricole e l’incremento della loro attività, anche con la creazione di  un  marchio  di  distretto per  la  promozione  e commercializzazione  dei prodotti agricoli locali. Tutto ciò con attenzione al territorio, all’acqua, al suolo, al paesaggio, alla biodiversità.

“Un bel lavoro di squadra, un passo avanti importante per la salvaguardia e la  valorizzazione dell’agricoltura dell’area metropolitana, a conferma del principio  che  riteniamo fondamentale: neppure un metro quadrato di suolo deve  essere sottratto all’agricoltura, anzi, semmai quel metro quadrato va aggiunto”,  ha  detto  la  vicesindaco  del  Comune  di Milano con delega all’Urbanistica e Agricoltura Ada Lucia De Cesaris.
“Sono  soddisfatta. Posso dire che siamo sulla buona strada. È un ulteriore tassello  per  la  valorizzazione  e  la costruzione della governance della matrice agricola che vede coinvolti molteplici attori del territorio, tutti con  l’obiettivo  di  ritrovare  un rinnovato ed efficace equilibrio tra la comunità e la sua terra”, ha dichiarato Claudia Maria Terzi, assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia.

scritto da

Related Posts