Bosco Didattico al Parco del Ticinello. Inaugurati i primi sei ettari di verde.

È stato avviato l’intervento di piantumazione di 10.500 piante e arbusti forestali di specie autoctona della pianura lombarda all’interno del Parco del Ticinello. L’intevento coinvolge una superficie di circa sei ettari che sarà piantumata con nuovi boschi di densità media di circa 1.660 piante per ettaro, che permetteranno la creazione di percorsi verdi e zone ideali alla nidificazione e all’alimentazione dell’avifauna locale e rifugio per le specie anfibie: per questo sarà realizzata entro l’autunno un’area umida, utilizzando la rete di rogge e canali già esistenti. Un vero e proprio progetto di “bosco didattico” a due passi dalla città aperto a tutte le scolaresche.

Questo primo intervento si inserisce nel più vasto progetto di recupero e di creazione di un vero e proprio parco del Ticinello, grande complessivamente oltre 90 ettari e comprendente le cascine Campazzo e Campazzino: un parco che avrà nella biodiversità e nell’agricoltura i suoi punti di forza. A finanziare questo primo lotto il Comune di Milano e Fondazione Cariplo che ha creduto nel progetto di Palazzo Marino.
In questo contesto il vice sindaco De Cesaris ha dichiarato:  “Abbiamo avviato gli interventi per il grande parco agricolo Ticinello che gli abitanti e gli agricoltori attendono da oltre un decennio. Rispettiamo l’impegno con i cittadini e le associazioni della zona, riqualificando e tutelando il nostro territorio e rafforzando il patrimonio agricolo di Milano, due obiettivi prioritari di questa Amministrazione”

L’area boschiva che verrà realizzata in corrispondenza dell’ingresso da via Dudovich comprenderà anche la messa a dimora di circa settanta alberi da frutto e verrà affiancata da siepi costituite da essenze scelte appositamente per la formazione di percorsi sensoriali.

 

scritto da

Related Posts