Piano Cascine. Assegnate Monluè e San Bernardo.

Sono state assegnate le Cascine Monluè e San Bernardo, le due storiche cascine comunali situate all’interno del Parco Agricolo Sud,  per il recupero in vista di Expo 2015 nell’ambito della creazione del “sistema delle cascine di Milano”.

La prima è stata assegnata ad una rete del terzo settore, con realtà di diversa entità e provenienza di cui fanno parte il Consorzio Farsi Prossimo, la coop. La Cordata Onlus, la coop. Lo Specchio Onlus, l’associazione La Nostra Comunità Onlus, l’associazione Famiglie Ancora Onlus, l’impresa individuale Delle Donne Emilio.
Nel progetto di recupero di Cascina Monluè si prevede la trasformazione in luogo per attività socio-culturali e strutture di accoglienza e ristoro a favorire l’aggregazione multiculturale e la valorizzazione del tessuto sociale e d’impresa esistenti sul territorio. È previsto l’avvio di laboratori di artigianato, arte e cultura; la destinazione di una parte di terreno ad orti, alla cura dei quali potranno dedicarsi anche i cittadini del quartiere e gli ospiti della struttura.

Cascina San Bernardo è stata invece assegnata alla Società Umanitaria, che ha presentato un progetto che prevede la realizzazione di una fattoria e un luogo di formazione culturale, con attenzione all’agricoltura e alla ricettività; attività volte ad avvicinare i bambini e i ragazzi cresciuti in città ad avvicinarsi alla vita agricola. È inoltre prevista la realizzazione e la gestione del Giardino dei Frutti Antichi, all’interno del Parco della Vettabbia.

Sono previsti altri bandi in fase di assegnazione che implementino il sistema delle cascine di Milano previsto in vista di Expo 2015.

scritto da

Related Posts