Tutela e salute degli equidi

Il Ministero della Salute ha pubblicato un codice per la tutela e la salute degli equidi che rappresenta un riferimento utile per il mantenimento dei cavalli.

Il Codice per la tutela e la gestione degli equidi fissa per la prima volta  i parametri essenziali per la corretta gestione degli animali nell’ambito di tutte le attività in cui vengono coinvolti – scuderizzazione, allevamento, addestramento, attività sportiva – nel rispetto delle esigenze etologiche e di benessere degli stessi. Sul fronte dell’impiego di animali in terapie assistite  è stato istituito con Decreto ministeriale 18 giugno 2009 il primo Centro di referenza nazionale per gli interventi assistiti dagli animali.

Il codice contiene buone pratiche per il proprietario o il detentore, quali in sintesi:

a) assicurare la regolare igiene e pulizia degli spazi di dimora degli equidi

b) assicurare un riparo idoneo, integro, pulito e proporzionato alle dimensioni dell’animale

c) consentire all’equide un regolare esercizio fisico

d) adottare le precauzioni necessarie per evitare la fuga

 

Per approfondire consulta l’opuscolo illustrativo:

Il Ministero della salute per il cavallo. Normative, regole e progetti di tutela

scritto da

Related Posts