Firmato decreto che vieta la coltivazione del mais MON810 in Italia

Nunzia De Girolamo, ministro delle Politiche agricole alimentari ha firmato con i ministri della Salute Beatrice Lorenzin, e dell’Ambiente Andrea Orlando, il decreto interministeriale che vieta in modo esclusivo la coltivazione di mais geneticamente modificato MON810 sul territorio italiano.

Il divieto di coltivazione del Mais MON810 è motivato dalla preoccupazione sollevata da uno studio del Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura, consolidata da un recentissimo approfondimento tecnico scientifico dell’Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale, che ne evidenzia l’impatto negativo sulla biodiversità, non escludendo rischi su organismi acquatici, peraltro già evidenziati da un parere dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare reso nel dicembre 2011.

Fonte ufficio stampa Ministero delle Politiche Agricole Alimenari e Forestali.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

 

scritto da

Related Posts